titolo2anestesia.gif (23151 byte)

Home ] Incontri scientifici ] neuroanestesia ] [ cardioanestesia ] anest. ch. d'urgenza ] anestesia in urologia ] chi siamo ]


Cardiochirurgia

informazioni per utenti operatori

La Storia

La Cardiochirurgia di Treviso nasce nell’aprile del 1985 per merito del prof. Carlo Valfrè aiuto del prof. Gallucci della scuola cardiochirurgia di Padova.

Traferitosi a Treviso il prof. Valfrè inizio l’attività supportato da un equipe medica ed infermieristica proveniente da Padova e, dopo un primo anno di formazione,continuò con un organico autonomo formato ex novo per la cardiochirurgia Trevigiana

wpe15724.gif (73945 byte)

Negli ultimi venti anni, con il sorgere della Neurochirurgia, della Cardiochirurgia e della Chirurgia Pediatrica il presidio ospedaliero Cà Foncello di Treviso è aumentato in qualità e prestigio ed ha allargato il suo bacino di utenza diventando riferimento primario per tutta la pedemontana 

I risultati e l’abilità chirurgica del prof. Valfrè in particolare nel campo delle plastiche valvolari ha innalzato inoltre il nostro centro tra i primi in Italia.

wpe03173.gif (274331 byte)

La continua partecipazione a Congressi e Convegni Internazionali con relativo confronto ed aggiornamento ha portato il prof. Valfrè e la sua equipe al riconoscimento a livello Mondiale e ad un continuo e proficuo scambio di conoscenze con i più importanti centri cardiochirurgici Americani ed Europei , con pubblicazioni nelle più importanti riviste internazionali del settore

Negli ultimi anni la Cardiochirurgia Trevisana ha ulteriormente aumentato e qualificato le sue potenzialità legandosi al NIT (National Institud Transplant) di Milano e contribuendo alla nascita in sede locale del centro di Crioconservazione di Homograf , questo ha permesso di eseguire espianti e impianti di valvole umane, che sono tuttora una caratteristica specifica del nostro centro.

La crescita del centro cardiochirurgico Trevigiano ha permesso infine il sorgere di altre due cardiochirurgie per merito di allievi e aiuti del prof. Valfrè presso Mestre e Mirano, e questo ha agevolato l’utenza con l’aumento dell’offerta in ambito regionale.

 

 

Aggiornato il: 08 marzo 2002